Le indagini bancarie su privati e aziende per debiti insoluti

Le indagini bancarie su privati e aziende per debiti insoluti

Dicembre 26, 2019 0 di Admin

Possono capitare tante situazioni nella vita e quella ultimamente più frequenta che porta le persone dagli avvocati sono i debiti insoluti che possono essere richiesti da professionisti come amministratori di condominio, società creditizie oppure privati come proprietari di case contro inquilini non paganti, coniugi che richiedono il pagamento di alimenti stabiliti oppure aumenti dell’assegno mensile e così via.

I clienti che si rivolgono ad esperti di indagini patrimoniali hanno la necessità di recuperare in maniera forzosa il proprio credito avvalendosi della possibilità di avviare procedura di pignoramento patrimoniale come stabilito dall’articolo 20 del Codice Penale che richiama il tribunale anche d’ufficiio al sequestro dei beni di una persona con decreto motivato.

L’indagine bancaria nell’indagine patrimoniale

L’indagine bancaria può essere richiesta sia su privati che su aziende e fa parte delle attività più larghe e specifiche di indagini patrimoniali e indagini finanziarie.

Vision ci ricorda l’articolo 19 contenuto nel d.lgs.n.159 del 2011 che definisce le indagini patrimoniali come attività che rientrano nella raccolti di informazioni sul tenore di vita, le disponibilità finanziare, sul patrimonio con il fine di individuare le fonti di reddito che derivano la lavoro dipendente, autonomo/indipendente.

Informazioni raccolte dalle indagini bancarie

Un’indagine bancaria può essere richiesta sia su privato che su aziende, in alcuni casi solo successivamente all’autorizzazione di un tribunale. Le indagini bancarie possono essere nazionali o internazionali, approfondite o specifiche, in tutti e tre i casi ecco le informazioni che forniscono agli avvocati per conto dei loro clienti:

  • Verifica di rapporti bancari (quanti sono e dove sono)
  • Verifica operatività (se il conto viene usato o meno)
  • Verifica eventi negativi (situazioni di insolvenza bancaria)
  • Proprietà immobiliari, soprattutto quelle a reddito
  • Numero dipendenti
  • Sede Legale e unità locali
  • Bilanci
  • Visure Camerali
  • Esponenti e soci
  • Negatività Esponenti.

 

Si aggiungono a queste informazioni

  • Elenco dei rapporti di conto corrente
  • Elenco dei rapporti postali
  • Elenco dei rapporti di carte prepagate
  • Elenco dei rapporti dei libretti.

Aziende, l’indagine bancaria per verificare l’affidabilità

Sempre nell’ambito aziendale, gli esperti di indagini patrimoniali potrebbero aver bisogno di testare l’affidabilità, la solvibilità e la serietà commerciale di un’azienda (Vision Indagini).

Questo servizio chiamato informazione commerciale è uno strumento importante che analizza anche clienti, fornitori, partner commerciali e d’affari. Si possono raccogliere informazioni sia su aziende italiane che estere che saranno:

  • dati legali
  • elenco soci e esponenti
  • ultrimi tre bilanci annuali con indici e valutazione
  • rapporti catastali
  • rendite
  • eventi negativi
  • fido e Rating
  • note di Analisti
  • diversi monitoraggi anche su variazioni

 

Le indagini bancarie su private con dati su domicilio, residenza e lavoro

Le indagini bancarie possono essere svolte anche sui privati con maggiore peso perché tocca aspetti personali importantissimi. Infatti, prima delle indagini bancarie e finanziarie possono essere svolte sul domicilio per conoscere la reperibilità e sull’attività lavorativa. Le indagini bancarie su privati possono essere svolti a livello nazionale e internazionale, approfondita o meno a seconda delle situazioni. Ecco alcune delle informazioni che si potrebbero ricavare:

  • cariche e partecipazioni societarie
  • redditi da attività lavorativa, pensionistica con stima importo percepito
  • ricerca negatività come protesti e pregiudizievoli
  • elenco rapporti conto corrente
  • elenco rapporti postali
  • elenco rapporti carte prepagate
  • elenco rapporti libretti